10 Utilissimi consigli

1 Piantare bulbi “in gruppo” da molta più soddisfazione che piantare singoli bulbi qua e la per il giardino. L’effetto ottenuto da intere aiule pieno di bulbi e’ decisamente superiore a quello di un fiore singolo desolato.

2 Prima di interrare i bulbi, una buona idea e’ quella di disporli sul terreno in modo di avere il “colpo d’occhio” dell’effetto che sarà, un altro consiglio e’ quello di mettere dei “segnali” (come ad esempio dei bastoncini) che evitino di scavare l’anno successivo in posti dove ci siano già dei bulbi, rischiando di romperli.

3 Attenzione alla terracotta! I vasi di questo materiale soffrono particolarmente il gelo e il rischio di rottura e’ molto alto, una soluzione e’ quella di interrare i bulbi in vasi di plastica e riporre questi ultimi all’interno di vasi in terracotta ornamentali, lo spazio fra la plastica e la terracotta fungerà da isolante ed eviterà la rottura del vaso.

4 Se si ha la possibilità di recuperare delle foglie secche cadute durante l’autunno, i bulbi gradiranno essere ricoperti di uno strato di almeno 5 cm di foglie secche, oltre che da isolante termico la copertura avra’ anche il vantaggio di impedire la crescita di erbe infestanti.

5 Evitare che cani e gatti scavino buche dove abbiamo piantato i bulbi? La soluzione e’ quella di mettere una rete da pollaio ( a maglie fitte ) sopra l’aiuola dove abbiamo piantato i bulbi, interrandola di almeno 3 cm.

6 Quando piantiamo i bulbi a fioritura precoce (che fioriranno quando farà ancora freddo) una buona idea e’ quella di piantarli in posti visibili dal punto di osservazione preferito (ad esempio dietro ad una finestra) potremo godere del loro splendore standocene comodamente al caldo della nostra casa.

7 Un piccolo trucco per ottenere un buon effetto con i bulbi in vaso e’ quello di piantare bulbi in numero dispari, l’effetto naturale e’ garantito!

8 I bulbi che gradiscono l’ombra trovano un ottima collocazione alla base di arbusti a foglia caduca, infatti i rami spogli lasceranno filtrare la luce e il sole e quando saranno pieni di foglie i bulbi avranno già avuto tutto il tempo per fiorire.

9 Una buona regola, per conoscere la profondità a cui piantare i bulbi e’ quella di interrarli al doppio della loro altezza.

10 Se si piantano molti bulbi di varietà e specie differenti, e’ buona norma picchettare nel terreno dei cartellini che riportino il nome del bulbo sotterrato.

  • Digg
  • Del.icio.us
  • StumbleUpon
  • Reddit
  • Twitter
  • RSS

Se vuoi, puoi commentare questo articolo...